sabato, dicembre 4Istituto Giorgio Vasari Magazine

2020

“I novellatori”….parte seconda

“I novellatori”….parte seconda

2020, CopertinaUltimoNumero, Copertine, Entertainment1, Immagini, Libri, Video
  Quest’anno gli studenti e le studentesse della classe 4 BLA del liceo scientifico  non hanno potuto effettuare lo stage, ma si sono impegnati nella produzione di video letture a beneficio degli ospiti di Casa Martelli. Di seguito alcuni dei video prodotti su alcuni dei protagonisti dell’Inferno e del Purgatorio nella Divina Commedia del “sommo poeta” Dante Alighieri.   https://youtu.be/9_h6-jD_dog https://youtu.be/JsxpSHlmm5k https://youtu.be/5TyOJoCICGs https://youtu.be/rpVuL98xK1I   https://youtu.be/3Lbn7BCU-q0 https://youtu.be/Y2jVJMe5zQ8
I Novellatori

I Novellatori

2020, CopertinaUltimoNumero, Copertine, Libri, Musica e spettacolo, Nostri lavori, Scrittura, Video
  Quest’anno gli studenti e le studentesse della classe 4 BLA del liceo scientifico  non hanno potuto effettuare lo stage, ma si sono impegnati nella produzione di video letture a beneficio degli ospiti di Casa Martelli. Di seguito alcuni dei video prodotti. https://youtu.be/7ENPVDg-yuA   https://youtu.be/ruvu6BNLRhI https://youtu.be/Q_nK_6eLgYw https://youtu.be/BJ9a8NSvh1c https://youtu.be/byyVaBt2aQk Video progetto a cura di: Alice Larocca, Mattia Benincasa, Lorenzo Pandolfi, Raffaele Anselmo e Lorenzo Pandolfi, Giuseppe Nyamsi 
“La Beatrice”

“La Beatrice”

2019, 2020, CopertinaUltimoNumero, Copertine, Food&Travel, Nostri lavori, Ricette
 In occasione del settecentesimo anno della morte  di Dante e  per celebrare il Dantedì , la giornata nazionale dedicata  al Sommo poeta,  ho ideato  un dolce:                                                                               “ La Beatrice” Il mio dolce “La Beatrice”, colei che rende beati, ha come base una bavarese al cioccolato bianco e vaniglia, il cui colore rappresenta il bianco candido della luce del Paradiso; all’interno troviamo invece un inserto di gelatina di lamponi, color rosso come il colore dell’amore come l’amore di  Dante per Beatrice.   Infine sulla base abbiamo un classico Pan di Spagna. Per la decorazione invece ho pensato di utilizzare uno stampo che ricreasse dei cerchi, come i cieli che compongono il Paradiso, delineati ulteriormen
Dantedì

Dantedì

2020, Breaking News, CopertinaUltimoNumero, Copertine, Food&Travel, Nostri lavori, Ricette
Cocktail danteschi : Durante e Carondemonio   Nel settecentesimo anno dalla morte di Dante Alighieri la classe 3B Sala Vendita  ha elaborato un cocktail ispirato al Sommo poeta  denominato “Carondemonio” abbiamo pensato infatti, di scegliere una delle figure più conosciute al mondo, inerenti alla Divina commedia : Caronte.  Nelle antiche religioni greca e romana, Caronte era il traghettatore dell’Ade. Egli trasportava le anime dei defunti da una riva all’altra del fiume Acheronte. Nella divina commedia da dante viene descritto con la barba e i capelli bianchi e con gli occhi rossi come la brace. Tutto ciò ci è stato di grande ispirazione.  Il cocktail è composto da.  Rum Ponche al mandarino Anchporeyes  Albume d’uovo Ogni ingrediente per la sua realizzaz
Arendt: la profondità del Bene e l’esercizio del pensiero

Arendt: la profondità del Bene e l’esercizio del pensiero

2019, 2020, CopertinaUltimoNumero, Copertine, Libri, Nostri lavori, Politics, Società
Alcuni studenti e studentesse del Liceo scientifico di scienze applicate dell’Istituto hanno partecipato alle gare di Olimpiadi di filosofia con un saggio filosofico elaborato a partire da alcune tracce scelte dalla commissione dipartimentale di filosofia, rispettivamente dalle docenti Maddalena Mancini e Agata Maugeri. Qui di seguito riportiamo uno dei saggi che la commissione dipartimentale reputa meritevole  e  svolto dalla studentessa Giulia Chiantini della classe 5 BLA. La traccia di indirizzo politico è la seguente: “È anzi mia opinione che il male non possa mai essere radicale, ma solo estremo; e che non possegga né una profondità, né una dimensione demoniaca. Può ricoprire il mondo intero e devastarlo, precisamente perché si diffonde come un fungo sulla sua superficie. È una
Epicuro: la cura dell’anima e la felicità

Epicuro: la cura dell’anima e la felicità

2019, 2020, Breaking News, CopertinaUltimoNumero, Copertine, Libri, NewsIstituto, Nostri lavori, Politics
Alcuni studenti e studentesse del Liceo scientifico di scienze applicate dell'Istituto hanno partecipato alle gare di Olimpiadi di filosofia con un saggio filosofico elaborato a partire da alcune tracce scelte dalla commissione dipartimentale di filosofia, rispettivamente dalle docenti Maddalena Mancini e Agata Maugeri. Qui di seguito riportiamo uno dei due saggi che ha ricevuto la menzione d'onore e svolto dalla studentessa Diona Hoxhaj della classe 4 BLA. La traccia di indirizzo morale è la seguente: “Non indugi il giovane a filosofare, né il vecchio se ne stanchi. Nessuno mai è troppo giovane o troppo vecchio per la salute dell'anima, chi dice che l’età per filosofare non è ancora giunta o è già trascorsa, è come se dicesse che non è ancora giunta o è già trascorsa l’età per la fe
Epicuro: la filosofia non è giovane né vecchia, così la felicità.

Epicuro: la filosofia non è giovane né vecchia, così la felicità.

2019, 2020, Breaking News, CopertinaUltimoNumero, Copertine, Libri, Nostri lavori, Politics, Società
Alcuni studenti e studentesse del Liceo scientifico di scienze applicate dell’Istituto hanno partecipato alle gare di Olimpiadi di filosofia con un saggio filosofico elaborato a partire da alcune tracce scelte dalla commissione dipartimentale di filosofia, rispettivamente dalle docenti Maddalena Mancini e Agata Maugeri. Qui di seguito riportiamo uno dei saggi che la commissione dipartimentale reputa meritevole  e  svolto dallo studente Davide Andreini della classe 4 BLA. La traccia di indirizzo morale è la seguente: “Non indugi il giovane a filosofare, né il vecchio se ne stanchi. Nessuno mai è troppo giovane o troppo vecchio per la salute dell'anima, chi dice che l’età per filosofare non è ancora giunta o è già trascorsa, è come se dicesse che non è ancora giunta o è già trascorsa l
Arendt: il male e la sua banalità

Arendt: il male e la sua banalità

2019, 2020, CopertinaUltimoNumero, Copertine, Cronaca e società, Libri, Nostri lavori
Alcuni studenti e studentesse del Liceo scientifico di scienze applicate dell’Istituto hanno partecipato alle gare di Olimpiadi di filosofia con un saggio filosofico elaborato a partire da alcune tracce scelte dalla commissione dipartimentale di filosofia, rispettivamente dalle docenti Maddalena Mancini e Agata Maugeri. Qui di seguito riportiamo uno dei saggi che la commissione dipartimentale reputa meritevole  e  svolto dallo studente Alberto Benedetti Pasquini della classe 5 BLA. La traccia di indirizzo politico è la seguente: “È anzi mia opinione che il male non possa mai essere radicale, ma solo estremo; e che non possegga né una profondità, né una dimensione demoniaca. Può ricoprire il mondo intero e devastarlo, precisamente perché si diffonde come un fungo sulla sua superficie.
Schelling: l’arte tra Natura e Spirito

Schelling: l’arte tra Natura e Spirito

2019, 2020, Breaking News, CopertinaUltimoNumero, Copertine, Musica e spettacolo, Nostri lavori, Politics, Società
Alcuni studenti e studentesse del Liceo scientifico di scienze applicate dell'Istituto hanno partecipato alle gare di Olimpiadi di filosofia con un saggio filosofico elaborato a partire da alcune tracce scelte dalla commissione dipartimentale di filosofia, rispettivamente dalle docenti Maddalena Mancini e Agata Maugeri. Qui di seguito riportiamo uno dei saggi che la commissione dipartimentale reputa meritevole e  svolto dalla studentessa Elisa Shqarri della classe 3 BLA. La traccia di indirizzo estetico è la seguente: “L'arte è l'unico vero ed eterno organo e documento insieme della filosofia, […] è per il filosofo quanto vi ha di più alto, perché essa gli apre quasi il santuario, dove in eterna ed originaria unione arde come in una fiamma quello che nella natura e nella storia è sep
Hannah Arendt: Il bene radicale e la scelta

Hannah Arendt: Il bene radicale e la scelta

2019, 2020, Breaking News, CopertinaUltimoNumero, Copertine, Libri, Nostri lavori, Politics
Alcuni studenti e studentesse del Liceo scientifico di scienze applicate dell'Istituto hanno partecipato alle gare di Olimpiadi di filosofia con un saggio filosofico elaborato a partire da alcune tracce scelte dalla commissione dipartimentale di filosofia, rispettivamente dalle docenti Maddalena Mancini e Agata Maugeri. Qui di seguito riportiamo uno dei due saggi che ha ricevuto la menzione d'onore e svolto dallo studente Christian Cartigliani della classe 5 BLA. La traccia di indirizzo politica è la seguente: “È anzi mia opinione che il male non possa mai essere radicale, ma solo estremo; e che non possegga né una profondità, né una dimensione demoniaca. Può ricoprire il mondo intero e devastarlo, precisamente perché si diffonde come un fungo sulla sua superficie. È una sfida al pen