sabato, gennaio 22Istituto Giorgio Vasari Magazine

Società

Arendt: la profondità del Bene e l’esercizio del pensiero

Arendt: la profondità del Bene e l’esercizio del pensiero

2019, 2020, CopertinaUltimoNumero, Copertine, Libri, Nostri lavori, Politics, Società
Alcuni studenti e studentesse del Liceo scientifico di scienze applicate dell’Istituto hanno partecipato alle gare di Olimpiadi di filosofia con un saggio filosofico elaborato a partire da alcune tracce scelte dalla commissione dipartimentale di filosofia, rispettivamente dalle docenti Maddalena Mancini e Agata Maugeri. Qui di seguito riportiamo uno dei saggi che la commissione dipartimentale reputa meritevole  e  svolto dalla studentessa Giulia Chiantini della classe 5 BLA. La traccia di indirizzo politico è la seguente: “È anzi mia opinione che il male non possa mai essere radicale, ma solo estremo; e che non possegga né una profondità, né una dimensione demoniaca. Può ricoprire il mondo intero e devastarlo, precisamente perché si diffonde come un fungo sulla sua superficie. È una
Epicuro: la filosofia non è giovane né vecchia, così la felicità.

Epicuro: la filosofia non è giovane né vecchia, così la felicità.

2019, 2020, Breaking News, CopertinaUltimoNumero, Copertine, Libri, Nostri lavori, Politics, Società
Alcuni studenti e studentesse del Liceo scientifico di scienze applicate dell’Istituto hanno partecipato alle gare di Olimpiadi di filosofia con un saggio filosofico elaborato a partire da alcune tracce scelte dalla commissione dipartimentale di filosofia, rispettivamente dalle docenti Maddalena Mancini e Agata Maugeri. Qui di seguito riportiamo uno dei saggi che la commissione dipartimentale reputa meritevole  e  svolto dallo studente Davide Andreini della classe 4 BLA. La traccia di indirizzo morale è la seguente: “Non indugi il giovane a filosofare, né il vecchio se ne stanchi. Nessuno mai è troppo giovane o troppo vecchio per la salute dell'anima, chi dice che l’età per filosofare non è ancora giunta o è già trascorsa, è come se dicesse che non è ancora giunta o è già trascorsa l
Schelling: l’arte tra Natura e Spirito

Schelling: l’arte tra Natura e Spirito

2019, 2020, Breaking News, CopertinaUltimoNumero, Copertine, Musica e spettacolo, Nostri lavori, Politics, Società
Alcuni studenti e studentesse del Liceo scientifico di scienze applicate dell'Istituto hanno partecipato alle gare di Olimpiadi di filosofia con un saggio filosofico elaborato a partire da alcune tracce scelte dalla commissione dipartimentale di filosofia, rispettivamente dalle docenti Maddalena Mancini e Agata Maugeri. Qui di seguito riportiamo uno dei saggi che la commissione dipartimentale reputa meritevole e  svolto dalla studentessa Elisa Shqarri della classe 3 BLA. La traccia di indirizzo estetico è la seguente: “L'arte è l'unico vero ed eterno organo e documento insieme della filosofia, […] è per il filosofo quanto vi ha di più alto, perché essa gli apre quasi il santuario, dove in eterna ed originaria unione arde come in una fiamma quello che nella natura e nella storia è sep
Popper: scienza, palude e palafitte

Popper: scienza, palude e palafitte

2020, Breaking News, CopertinaUltimoNumero, Copertine, Nostri lavori, Scienza, Scienza e tecnologia, Senza categoria, Società
Alcuni studenti e studentesse del Liceo scientifico di scienze applicate dell'Istituto hanno partecipato alle gare di Olimpiadi di filosofia con un saggio filosofico elaborato a partire da alcune tracce scelte dalla commissione dipartimentale di filosofia, rispettivamente dalle docenti Maddalena Mancini e Agata Maugeri. Qui di seguito riportiamo uno dei due saggi vincitori svolto dallo studente Mattia Benincasa della classe 4 BLA, la quale parteciperà alle successive gare regionali del concorso suddetto. La traccia di indirizzo teoretico è la seguente: “La base empirica delle scienze oggettive non ha dunque in sé nulla di “assoluto”. La scienza non posa su un solido strato di roccia. L’ardita struttura delle sue teorie si eleva, per così dire, sopra una palude. É come un edificio cos
La Peste tra scienza, medicina e letteratura

La Peste tra scienza, medicina e letteratura

2019, 2020, CopertinaUltimoNumero, Copertine, Senza categoria, Società
Giorno 19 febbraio 2020 presso la Biblioteca del nostro Istituto si è tenuta la conferenza La peste tra scienza, medicina e letteratura a cura del dottore Massimo Pandolfi, a cui hanno partecipato le classi 2BLA, 3BLA e 3ASV accompagnate dalle docenti Paola Brembilla, Manuela Carpinelli e Tiziana Pacini.      Alla conferenza ha partecipato la giornalista Laura Privileggi del Valdarno Channel, che ha poi realizzato un articolo in merito alle riflessioni emerse durante l'esposizione del professore Pandolfi. Qui di seguito il link all'articolo suddetto. Articolo Laura Privileggi  
17 Obiettivi di uno Sviluppo Sostenibile

17 Obiettivi di uno Sviluppo Sostenibile

2018, 2018#1, Cronaca e società, Nostri lavori, Scrittura, Società
  Porre fine alla povertà in tutte le sue forme Il grido del povero sale fino a Dio, ma non arriva alle orecchie dell’uomo. (Felicité-Robert de Lamennais) Azzerare la fame, realizzare la sicurezza alimentare, migliorare la nutrizione e promuovere l’agricoltura sostenibile Morire non è una catastrofe, la catastrofe risiede nel dover andare a dormire affamato. (Proverbio africano) Garantire le condizioni di salute e il benessere per tutti a tutte le età Se si riuscisse a dare a ciascuno la giusta dose di nutrimento ed esercizio fisico avremmo trovato la strada per la salute. (Ippocrate) Offrire un’educazione di qualità, inclusiva e paritaria e promuovere le opportunità di apprendimento durante la vita per tutti L’edu
Mafia

Mafia

2018, 2018#1, Cronaca e società, Cronaca out, Nostri lavori, Scrittura, Società
IL DIZIONARIO DELLA MAFIA (DOMENICA) 1/CORAGGIO Quando si parla di coraggio nella mafia lo correliamo subito alla storia dei due magistrati italiani Giovanni Falcone e Paolo Borsellino che, sapendo a cosa andavano incontro, hanno combattuto fino alla fine contro la mafia siciliana detta anche “Cosa Nostra”. “Cosa Nostra” li aveva individuati come principali nemici della mafia, questo perché i due istruirono un “maxi-processo” che servì a far condannare alcuni capi e sottocapi dell’organizzazione. 2/ORRORE Nella mafia siciliana la ferocia e l’orrore continuano a crescere in modo proporzionale, estendendo i loro traffici e di conseguenza quindi il loro guadagno. Tra le vicende di ferocia e orrore ricordiamo uomini come Salvatore Riina, noto
Robotica e futuro tra istruzione, ricerca e mondo del lavoro

Robotica e futuro tra istruzione, ricerca e mondo del lavoro

2018, 2018#1, Cronaca e società, Cronaca out, Nostri lavori, Scienza e tecnologia, Scrittura, Società, Tecnologia
Al giorno d’oggi, ormai, la tecnologia è diventata parte integrante della nostra quotidianità. La maggior parte di noi ha a che fare continuamente con smartphone, computer e programmi di vario tipo presenti su tali piattaforme, al punto tale da rendere la cosa più che normale, se non banale. Tuttavia, il fenomeno della costante espansione e del progresso tecnologico nell’ambito della robotica è un argomento che merita particolare attenzione, proprio perché sta occupando sempre più spazio nelle vite di tutti noi, già sin dalla più tenera età. La citazione “l’applicazione della robotica ai fini educativi è una tendenza in continua crescita anche nel nostro paese”(dal documento 1), infatti, mi trova pienamente concorde. Seguendo la scia degli Stati Uniti, che sono stati tra i primi ad
Cyber-bullismo! Cos’è e come prevenirlo

Cyber-bullismo! Cos’è e come prevenirlo

2018, 2018#1, Cronaca e società, Cronaca out, Nostri lavori, Scrittura, Società
Negli ultimi anni l'avvento dei social-network ha sensibilmente aumentato il benessere delle persone, ma allo stesso tempo, ha permesso la crescita di un nuovo fenomeno di bullismo che si svolge in rete, il cyber-bullismo. Le persone che non sanno difendersi spesso ricorrono al suicidio inteso come "liberazione". Stando alla definizione di cyber-bullismo, esso è inteso come quell'atto di denigrazione, diffamazione e violazione dei dati personali volto ad arrecare un danno psicologico a chi lo subisce spesso istigando al suicidio; per combattere questo fenomeno, lo Stato ha promulgato la legge 71 del 29 maggio 2017, il cui obiettivo è quello di contrastare e prevenire ogni atto di violazione e denigrazione informatica e di educare i minori ai pericoli della rete. Per combattere questo c
“Il bullo è una palla”

“Il bullo è una palla”

2018, 2018#1, Cronaca e società, Cronaca out, Nostri lavori, Scrittura, Società
  Il titolo sopra citato era lo slogan di una manifestazione sportiva di nome junior tim cup (una sorta di coppa Italia dei giovani) a cui ho partecipato e mi è rimasto impresso il messaggio che hanno provato a trasmettermi. Impressionante come dietro una semplice partita di calcetto ci fosse una così forte unione contro il bullismo. Un evento unico poiché non ho mai visto campagne di sensibilizzazione contro il bullismo legate allo sport più amato del mondo, ovvero il calcio. Il cyber-bullismo è purtroppo ben diverso… essendo un fenomeno nato negli ultimi decenni con l’esplosione di internet, ed è anche più difficile da controllare. Prendo a favore della tesi dell’incontrollabilità del cyber-bullismo il “gioco” della blue whale. Un gioco nato più o meno l’anno scorso, creato